Password dimenticata?

Registrazione

Home > Catalogo > Schede > Psicologia cognitiva applicata

Psicologia cognitiva applicata

Psicologia cognitiva applicata
Pensare e comunicare
Edizione: 20042
Collana: Scienze della mente [9]
ISBN: 9788842063513
Argomenti: Psicologia generale
  • Pagine 248
  • 20,00 Euro
  • Al momento non disponibile presso il nostro magazzino

In breve

La psicologia cognitiva non è soltanto un insieme, fine a se stesso, di tecniche di laboratorio, di esperimenti e di teorie volto a conoscere il funzionamento della mente. È anche una disciplina che ha trovato molte applicazioni. Questo testo presenta sia i grandi nodi teorici, che le scienze cognitive esplorano con una prospettiva mentalista, sia le problematiche più propriamente sociali che la psicologia cognitiva ha permesso di affrontare con tecniche e strumenti nuovi, come l'analisi del benessere, le decisioni di consumo, la divisione del lavoro.

Indice

Premessa

Parte prima   Teoria

Introduzione

1. Pensare e comunicare

1. Introduzione - 2. L’epistemologia ingenua degli ingenui - 3. La distinzione tra realtà e fantasia - 4. Cartesio, Montaigne e Leibniz - 5. Galatei per la comunicazione - 6. Razionalità e ricorsività - 7. Comunicazione e modelli mentali - 8. Comunicazione e pensiero - 9. Comunicazione ed evoluzione - 10. La mente come fenomeno naturale - 11. Comunicare il comico - 12. Conclusioni

2. Obiettività e galatei per la comunicazione

1. Introduzione - 2. Comunicare con noi stessi - 3. Più tristi ma più saggi?

3. Psicologia cognitiva, tempo e felicità

1. Introduzione - 2. Gli intervalli di tempo sotto la soglia di coscienza - 3. Tempo e comunicazione - 4. Tempo e felicità - 5. Comunicare la felicità - 6. Focalizzazione e psicologia cognitiva - 7. Il libro interiore di Proust - 8. Iperdeterminismo e spiegazioni di quel che ci accade - 9. Conclusioni

4. Psicologia cognitiva, ragionamento e decisione

1. Introduzione - 2. Il rapporto tra dati e ipotesi - 3. L’effetto disgiunzione - 4. La pseudo-diagnosticità - 5. L’effetto focalizzazione - 6. Approccio descrittivo, sistema normativo e intuizione - 7. Simon e la razionalità vincolata - 8. La teoria dei modelli mentali - 9. Inferenze e decisioni - 10. Conclusioni

Parte seconda   Applicazioni

Introduzione

5. Incertezza, colpa e rimpianto

1. Probabilità ingenua e teoria dei modelli mentali - 2. Le trappole della probabilità ingenua - 3. Giudizi di probabilità e casi falsi - 4. Modelli mentali e probabilità moltiplicative - 5. Il falso nel ragionamento controfattuale - 6. Controfattuali, colpe e rimpianti - 7. Giudizi storici e distorsioni nella comunicazione e nel pensiero

6. Psicologia cognitiva applicata alla soluzione dei problemi

1. Introduzione - 2. Psicologia cognitiva e organizzazioni - 3. Coase e Simon e le decomposizioni - 4. La soluzione come decomposizione di problemi complessi - 5. Simon e la soluzione di problemi - 6. Razionalità limitata e ottimi locali - 7. Decomposizione e soluzione di problemi - 8. I sentieri di ricerca - 9. La cornice («frame») di un problema - 10. Conclusioni

7. Psicologia cognitiva e decisioni di consumo

1. Introduzione - 2. La psicologia cognitiva applicata ai consumi - 3. Decisioni di consumo e conflitti cognitivi ed emotivi - 4. Strategie di riduzione della dissonanza - 5. Come prevenire i conflitti cognitivi - 6. La funzione positiva dei conflitti cognitivi - 7. Comparazione tra i meccanismi pre- e post-decisionali - 8. Con quali comunicazioni defocalizzare i consumatori? - 9. Conclusioni

8. Psicologia cognitiva e marchi dei prodotti

1. Introduzione - 2. Psicologia cognitiva applicata ai marchi - 3. A che cosa servono i marchi - 4. È possibile un marchio di distretto? - 5. Perché un distretto può avere interesse ad un marchio comune? - 6. Quali sono oggi i marchi collettivi esistenti? - 7. Posizionamento e creazione di un marchio collettivo - 8. Come sono stati usati finora i marchi nel distretto? - 9. Strategie possibili - 10. La scelta di un marchio collettivo - 11. Sviluppi futuri relativi alla realizzazione di un disciplinare - 12. Conclusioni - Appendice

9. Psicologia cognitiva applicata all’euro

1. Introduzione - 2. Qualità cognitive delle scale di misura - 3. Effetti della misurazione - 4. Prezzi storici e prezzi di sostituzione - 5. Prezzi reali e nominali, cambiamento della scala di misura - 6. Distacco dei prezzi e cambiamento della scala di misura - 7. Bilanci mentali e distacco dei prezzi, reali e nominali - 8. La compressione della scala dei prezzi e l’effetto attrazione - 9. Distacco dei prezzi e posizionamento - 10. La comunicazione e il monitoraggio del cambiamento - 11. Verità1 e verità - 12. Euro, finanza e apprendimento - 13. Il premio al rischio

Conclusioni

Bibliografia

Indice analitico

Indice dei nomi

Articoli e news

I soldi in testa

Ricerca

Ricerca avanzata

Catalogo

Edizione:
Collana:
ISBN:
Argomenti:

copia il codice seguente e incollalo nel tuo blog o sito web:

torna su