Password dimenticata?

Registrazione

Home > Eventi > Notizie

Dialoghi sulla Costituzione

La Costituzione
DIALOGHI SULLA COSTITUZIONE
12 incontri, 12 articoli, 12 città 


In occasione della celebrazione del 70° anniversario della Costituzione e nell’ambito del progetto “Il viaggio della Costituzione” promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Segretariato Generale – Struttura di missione per gli Anniversari di interesse nazionale, gli Editori Laterza hanno curato il progetto “Dialoghi sulla Costituzione”.

Si tratta di 12 incontri, ognuno dei quali centrato sui primi 12 articoli della Costituzione che si terranno in 12 diverse città a partire da Milano il 27 settembre.

Ogni incontro si svolgerà nella forma di un dialogo su una parola chiave dell’articolo tra un giurista e un ricercatore di altra materia coordinato da un giornalista.

Tutti i dialoghi si terranno nelle sedi istituzionali dei Comuni alla presenza dei sindaci delle diverse città.

Il primo appuntamento si terrà a Milano il 27 settembre alle ore 17.00 a Palazzo Marino. Intervengono il giurista Sabino Cassese e la storica Simona Colarizi, coordina Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera. Sarà presente all’incontro il Sindaco Giuseppe Sala.


Il programma:

Art. 1

L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

#Democrazia

Milano, 27 settembre 2017, con Sabino Cassese e Simona Colarizi, coordina Luciano Fontana. Sarà presente il sindaco Giuseppe Sala.


Art. 2

La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.

#Solidarietà

Catania, Palazzo degli Elefanti - Sala Bellini, 19 ottobre 2017 ore 18.00, con Lorenza Carlassare Chiara Saraceno.


Art. 3

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

#Eguaglianza

Reggio Calabria, novembre 2017, con Gaetano Azzariti e Elena Granaglia.


Art. 4

La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.

Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.

#Lavoro

Bari, dicembre 2017, con Pietro Curzio e Silvana Sciarra.


Art. 5

La Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio decentramento amministrativo; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze dell’autonomia e del decentramento.

#Autonomia e decentramento

Cagliari, gennaio 2018, con Roberto Bin e Luciano Marrocu.


Art. 6

La Repubblica tutela con apposite norme le minoranze linguistiche.

#Minoranza linguistica

Aosta, febbraio 2018, con Paolo Carrozza e Luca Serianni.


Art. 7

Lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani.

I loro rapporti sono regolati dai Patti Lateranensi. Le modificazioni dei Patti accettate dalle due parti, non richiedono procedimento di revisione costituzionale.

#Stato e Chiesa

Roma, marzo 2018, con Francesco Margiotta Broglio e Alberto Melloni.


Art. 8

Tutte le confessioni religiose sono egualmente libere davanti alla legge.

Le confessioni religiose diverse dalla cattolica hanno diritto di organizzarsi secondo i propri statuti, in quanto non contrastino con l’ordinamento giuridico italiano.

I loro rapporti con lo Stato sono regolati per legge sulla base di intese con le relative rappresentanze.

#Confessioni religiose

Venezia, aprile 2018, con Paolo Naso e Ugo De Siervo.


Art. 9

La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.

#Cultura e ricerca

Firenze, maggio 2018, con Michele Ainis e Raffaella Schneider.


Art. 10

L’ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute.

La condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali.

Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica secondo le condizioni stabilite dalla legge. Non è ammessa l’estradizione dello straniero per reati politici.

#Diritto d'asilo

Trieste, giugno 2018, con Marta Cartabia e Abdelkarim Hannachi.


Art. 11

L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

#Pace

Assisi, luglio 2018, con Filippo Andreatta e Valerio Onida.


Art. 12

La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni.

#Bandiera

Reggio Emilia, agosto 2018, con Alberto Mario Banti e Massimo Luciani.




comments powered by Disqus


Seguici in rete

facebook twitter youtube newsletter laterza

App Lezioni di Storia

Agenda

24 Nov @17:00 - Vercelli
P. Di Paolo, Vite che sono la tua
24 Nov @18:00 - Roma
V. Paglia, Il crollo del noi
24 Nov @18:30 - Roma
S. Pieranni, Genova macaia
24 Nov @18:30 - Torino
V. Roghi, La lettera sovversiva
24 Nov @21:00 - Cantalupa (To)
A. Barbero, Caporetto
25 Nov @17:30 - Bologna
G. Giorello, L'etica del ribelle
27 Nov @17:00 - Pistoia
M. Alberti, Senza lavoro. La disoccupazione in Italia dall'Unità a oggi
28 Nov @17:00 - Roma
V. Coco, Polizie speciali. Dal fascismo alla repubblica
28 Nov @18:00 - Trieste
E. Gentile, Mussolini contro Lenin
28 Nov @18:00 - Napoli
P. Di Paolo, Vite che sono la tua
28 Nov @18:30 - Milano
Storia d'Italia in 100 foto
29 Nov @17:45 - Pisa
A. M. Banti, Wonderland
29 Nov @18:00 - Milano
Z. Bauman, Retrotopia
30 Nov @18:30 - Torino
Z. Bauman, Retrotopia
02 Dic @19:30 - Roma
Storia d'Italia in 100 foto
06 Dic @18:00 - Roma
A. M. Banti, Wonderland

Agenda completa

Eventi

Edizione:
Collana:
ISBN:
Argomenti:

copia il codice seguente e incollalo nel tuo blog o sito web:

torna su