Password dimenticata?

Registrazione

Home > Catalogo > Schede > Internet, i nostri diritti

Internet, i nostri diritti

Internet, i nostri diritti
Internet, i nostri diritti
pref. di S. Rodotà
- disponibile anche in ebook
Edizione: 2016
Collana: Saggi Tascabili Laterza [415]
ISBN: 9788858123737
Argomenti: Attualità politica ed economica, Attualità culturale e di costume
  • Pagine: 136
  • Prezzo: 12,00 Euro
  • Acquista

In breve

Perché l’accesso a internet dovrebbe essere considerato un diritto fondamentale?
Tutti ricordiamo la foto scattata a Tank Man, il ragazzo che il 5 giugno 1989 si parò davanti ai carri armati del Governo cinese divenendo il simbolo della manifestazione degli studenti di Piazza Tienanmen, in Cina. La protesta – che pure è considerata un evento storico importante – non ha cambiato il corso della storia in Cina, né ha dato vita a veri e propri moti rivoluzionari. Il fatto è che, nel 1989, Google, Youtube, Facebook e Twitter non esistevano.
Ventuno anni dopo, tutt’altro destino hanno avuto le immagini del gesto di Mohammed Bouazizi, il giovane ambulante tunisino che il 17 dicembre 2010 si è dato fuoco a Sidi Bouzid, in un estremo gesto di protesta contro le condizioni economiche e politiche del suo Paese. Nello spazio di pochi minuti le immagini sono state pubblicate su Facebook, Twitter e Youtube e sono rimbalzate in tutto il mondo divenendo, di fatto, la miccia di quella che è poi passata alla storia come la ‘primavera araba’.
Partendo da casi concreti e da episodi di vita vissuta, comprendiamo perché il libero accesso alla Rete sia da considerare un diritto ‘fondamentale’, e quanto esso possa cambiare la vita di un uomo ma anche il corso della storia politica, culturale ed economica di un Paese. Una parola-chiave per ogni capitolo: spazio, diritti, accesso, cultura, uguaglianza, privacy, identità, anonimato, oblio, cittadinanza, sicurezza, democrazia. Sullo sfondo, la Dichiarazione dei diritti in Internet approvata dalla Commissione per i diritti e doveri relativi a Internet che, con la guida esperta di Stefano Rodotà, rappresenta a oggi uno degli sforzi più maturi al mondo di selezionare e riempire di contenuto quelli che sono o dovrebbero essere i diritti fondamentali dei cittadini digitali.

Indice

Scarica l'indice in pdf

Recensioni

Anna Masera su: La Stampa (29/04/2016)

Anche on line contano i diritti

Leggi recensione in pdf

B. Pagliaro su: La Stampa (16/03/2016)

La libertà su internet ha bisogno di regole

Leggi recensione in pdf

comments powered by Disqus

Ricerca

Ricerca avanzata

Catalogo

Edizione:
Collana:
ISBN:
Argomenti:

copia il codice seguente e incollalo nel tuo blog o sito web:

torna su