Password dimenticata?

Registrazione

Home > Catalogo > Schede > Stati murati, sovranità in declino

Stati murati, sovranità in declino

Stati murati, sovranità in declino
Stati murati, sovranità in declino
trad. di S. Liberatore
con ill.
Edizione: 2013
Collana: Anticorpi [35]
ISBN: 9788858105511
Argomenti: Filosofia politica: storia e saggi
  • Pagine: 176
  • Prezzo: 16,00 Euro
  • Acquista

In breve

«Nuovi muri rigano il globo, muri la cui costruzione procedeva in maniera forsennata anche mentre si celebrava a livello internazionale il crollo delle vecchie bastiglie dell’Europa della Guerra Fredda e dell’apartheid in Sud Africa. I più noti sono quello americano, gigantesco, che corre lungo il confine meridionale degli Stati Uniti, e quello israeliano che si snoda attraverso la Cisgiordania. Ma ve ne sono molti altri. Il Sud Africa del post-apartheid presenta ancora al suo interno un complicato labirinto di muri e di checkpoint, e mantiene una controversa barriera elettrificata di sicurezza lungo il confine con lo Zimbabwe. L’Arabia Saudita ha ultimato di recente la costruzione di una struttura di pilastri di cemento alti più di tre metri sul confine con lo Yemen, sta per iniziare quella di un muro lungo il confine con l’Iraq e forse, dicono i sauditi, completerà la recinzione di tutto il paese. L’India ha costruito barriere piuttosto rudimentali che ‘murano fuori’ il Pakistan, il Bangladesh e Burma e ‘murano dentro’ il territorio che contende con il Kashmir. Ancora, in reazione a movimenti insurrezionali nella Thailandia meridionale e per combattere l’immigrazione illegale e il contrabbando, la Thailandia e la Malaysia hanno collaborato alla costruzione di una barriera di cemento e di acciaio lungo la frontiera comune. Il Brunei sta facendo lo stesso nei confronti degli immigranti e dei contrabbandieri che arrivano da Limbang. La Cina sta murando fuori la Corea del Nord per arrestare l’ondata di rifugiati coreani, ma anche i nord coreani stanno costruendo un muro, parallelo a un tratto di quello cinese, per tagliare fuori la Cina»: più vengono innalzati muri, più diminuisce la sovranità degli Stati Nazione. Eppure, sostiene Wendy Brown, questi muri sono la risposta ai desideri di protezione, contenimento e integrazione dovuti alla mancata sovranità.

Indice

Scarica l'indice in pdf

Recensioni

comments powered by Disqus

Ricerca

Ricerca avanzata

Catalogo

Edizione:
Collana:
ISBN:
Argomenti:

copia il codice seguente e incollalo nel tuo blog o sito web:

torna su