Password dimenticata?

Registrazione

Home > Catalogo > Schede > Il diritto di avere diritti

Il diritto di avere diritti

Il diritto di avere diritti
Il diritto di avere diritti
- disponibile anche in ebook - disponibile in streaming su
Edizione: 201310
Collana: i Robinson / Letture
ISBN: 9788842096085
Argomenti: Attualità culturale e di costume, Diritto: teoria e storia, Saggistica politica
  • Pagine: 444
  • Prezzo: 20,00 Euro
  • Acquista

In breve

Un innegabile bisogno di diritti e di diritto si manifesta ovunque, sfida ogni forma di repressione, innerva la stessa politica.
Poteri privati forti e prepotenti sfuggono agli storici controlli degli Stati e ridisegnano il mondo e le vite. Ma sempre più donne e uomini li combattono, denunciano le diseguaglianze, si organizzano su Internet, sfidano regimi politici autoritari. La loro azione è una planetaria, quotidiana dichiarazione di diritti, che si oppone alla pretesa di far regolare tutto solo dal mercato, mette al centro la dignità delle persone, fa emergere i beni comuni e guarda a un futuro dove la tecnoscienza sta costruendo una diversa immagine dell’uomo. È nata una nuova idea di cittadinanza, di un patrimonio di diritti che accompagna la persona in ogni luogo del mondo.

 

A Stefano Rodotà per il libro è stato assegnato il Premio De Sanctis per la Saggistica 2013: "Un'opera rigorosa e appassionata, ricca di sapienza giuridica e aperta alle nuove sfide del presente".

 

Stefano Rodotà ospite di Corrado Augias a "Le Storie.Diario italiano"

Indice

Scarica l'indice in pdf

Commenti  

 
+2 # 19-11-2012 16:31
grazie a Stefano Rodotà per questa Sua nuova importante, indispensabile fatica:
il disvelamento del grande nuovo fermento che agita il pianeta tutto, la "nuova internazionale" che reclama Diritti e Libertà contro gli affamatori di sempre, le minoranze ricche ed opulente che sul loro egoismo vogliono tessere le sorti del mondo. Masse di Giovan* la cui marcia non si arresterà, così come non si è mai arrestata, la fiaccola è sempre passata di mano in mano senza soluzione di continuità. I nuovi strumenti di comunicazione renderanno possibile veder fiorire il "villaggio globale" e faciliteranno l'unione di quel 99% che siamo.
 
 
+2 # 21-11-2012 11:34
Stefano Rodotà, arriva sempre al momento giusto. Scorrendo l'indice vengono i brividi. Il primo pensiero è andato alla nostra Costituzione e soprattutto alla sostanzialità dell'art. 3. Leggerò al più presto questo nuovo libro, di una versa risorsa per il Paese quale è il Prof. Rodotà. Le sue battaglie civili, la sua passione civile, la sua multidisciplina rità ne fanno uno statista di altissimo livello. Chiarezza, lucidità, lungimiranza, arguzia. Vita condotta con straordinario impegno accademico, sociale e politico. Giurista insigne e commentatore concreto. Le sue analisi, argomentate con notevole spessore intellettuale, arrivano sempre a catturare l'attenzione per la facilità del linguaggio e dei concetti. Grazie per questa nuova "rivoluzione della dignità"
 
comments powered by Disqus

Ricerca

Ricerca avanzata

Catalogo

Edizione:
Collana:
ISBN:
Argomenti:

copia il codice seguente e incollalo nel tuo blog o sito web:

torna su